Che idea hai del Rifugio?

Vacanza "spartana"? tutt'altro!

Che idea hai dei Rifugi invernali in Dolomiti?

Una volta erano bivacchi, punti di ristoro: camerate, doccia fredda e andare...

Abbiamo assistito, in questi ultimi 30 anni, ad un'evoluzione sorprendente: restauro completo all'interno, con suddivisioni delle camerate in stanze più piccole da 2,3 e 4 posti letto; stufe a pellet e in ceramica, pavimenti radianti, legno dappertutto per una sensazione di tepore piacevolissima...

La selezione dei rifugi è un punto fermo del nostro Ski Tour: dopo una giornata sugli sci, un rifugio pulito, caldo e accogliente deve essere il completamento di una bella giornata trascorsa insieme sciando.

Chi desidera un hotel, un Centro Benessere e una discoteca, non venga con noi: scelga un posto giù a valle, in qualche bella e caratteristica cittadina con movida serale. 

Ma se condividi lo spirito dell'avventura che ti proponiamo, scegli lo Ski Tour dei Rifugi.

Lo sci prima di tutto, e amatoriale, per tutti: ecco perchè il riconoscimento del CONI.

Ma dopo lo sci, il rifugio sulle piste: fuori silenzio, colori che cambiano in continuazione, cieli stellati che, nel buio, ti stupiranno come quand'eri bambino. E dentro, caldo, profumi e luci sui tavoli che ti daranno una sensazione di piacevolissimo relax.

In base alla disponibilità, cercheremo di prenotare più camere piccole, doppie, triple e quadruple; quasi sempre un bagno in ogni stanza con doccia privata, arredi in legno rifiniti, piumoni, sacchi lenzuolo, stufe in ceramica negli spazi comuni;

se eccezionalmente si tratta di camerata, la prendiamo tutta per noi e non accettiamo estranei, mai.

Perseguiamo da sempre il rispetto per la privacyper noi è fondamentale.

E tutto questo in quota, in mezzo a panorami meravigliosi!

Ovviamente rispettate le regole sul distanziamento sociale.

Con il nostro Gruppo NON DORMIREMO MAI CON SCONOSCIUTI.

                      Quotidiano "LA STAMPA" di Torino, dicembre 2019...noi da 15 anni prima!