Disposizioni anti COVID

Inserisci sottotitolo qui

Come affrontiamo questa vacanza senza correre rischi?

IN MANIERA RESPONSABILE.

Tutti i Rifugi selezionati, contattati uno per uno al termine dell'estate, hanno ovviamente risposto in maniera seria e professionale alle disposizioni ministeriali.

L'estate in Trentino ha registrato un boom di richieste senza precedenti ed ha fatto "da rodaggio" per l'inverno, per la stagione sciistica che ci interessa. Come hanno risposto i Rifugi?

1 -  riduzione dei posti letto per aumentare il distanziamento sociale;

2 - disinfezione giornaliera dei posti comuni e obbligo di mascherina;

3 - richiesti sacco lenzuolo e ciabattine personali

Noi, altrettanto seriamente e con professionalità, ci misureremo la temperatura con termo scanner ogni giorno, TUTTI quanti. Fin dal giorno dell'arrivo, il venerdì pomeriggio.

Inoltre, la settimana precedente la partenza ad ogni partecipante verrà inviata via mail una scheda "Pre - Triage", che, compilerai e consegnerai il giorno dell'arrivo in Trentino: in modo veritiero, dovrà attestare lo stato di buona salute, l'assenza di sintomi, il non essere in quarantena.

Un' auto-dichiarazione responsabile. 

Seggiovie, cabinovie e funivie gireranno regolarmente con un numero ridotto di accessi. E' tuttora in corso di valutazione l'impostazione di questa limitazione, ma si presume che gli accessi saranno limitati al 50% della capienza. Inoltre, no code ai tornelli ma file ordinate come per entrare nei supermercati, nei negozi, negli uffici pubblici.

Cosa succede se, dato l'anticipo, poco prima di partire mi ammalo di covid o devo stare in quarantena perchè un mio familiare si è ammalato? Perdo tutto?

Giusta domanda. 

Se l'imprevisto capita entro 48 dalla partenza (quindi il mercoledì), il Rifugio non restituisce nulla perchè in due giorni non riesce a sostituire la tua assenza improvvisa.

Noi, come Organizzazione, offriamo questa chance: tratteniamo i 200 euro che hai dato come acconto MA L'ANTICIPO VALE SU UNA FUTURA PRENOTAZIONE CHE FARAI CON NOI.

Sarà sufficiente che ci invii via mail il certificato medico che attesta il sopravvenuto contagio

Quando vorrai tu, sia nella stagione in corso che in quelle successive, entrerai di diritto in uno nei nostri futuri Ski Tour dei Rifugi, senza più dare la caparra. Senza scadenza.

Ci accolliamo l'onere di saldare comunque il Rifugio per la tua mancata partenza, ma da te pretendiamo l'onestà di dirci che sei diventato positivo al Covid o che sei in quarantena. Prima di tutto, ci preme la salvaguardia dell'intero Gruppo.